BUONO A SAPERSI ARCHIVIO ARTICOLI LEGGI e REGOLAMENTI SENTENZE LINK UTILI HOME
Percorso: Home > Leggi e Regolamenti > Collocamento di prodotti assicurativi tramite Internet > 4.6. La gestione successiva del contratto

Collocamento di prodotti assicurativi tramite Internet

1. Attività assicurativa esercitata tramite Internet nel territorio della Repubblica Italiana.

2. Attività assicurativa esercitata all'estero, tramite Internet, da imprese con sede legale in Italia

3. Ambito di applicazione

4. Disciplina applicabile al collocamento di prodotti assicurativi tramite Internet nel territorio della Repubblica Italiana

4.1. Procedure di controllo interno

4.2. Identificazione dell'impresa e accertamento della sua abilitazione all'esercizio dell'attività assicurativa in Italia

4.3. Informativa precontrattuale

4.4. L'autenticità e la consegna delle condizioni di polizza

4.5 La certezza del momento di conclusione del contratto e di decorrenza della copertura assicurativa

4.6. La gestione successiva del contratto

4.7. Il diritto di recesso

4.8. Legge applicabile al contratto e autorità giudiziaria competente

4.9. Necessità della forma scritta

4.10. Adempimenti antiriciclaggio

5. Attività degli intermediari di assicurazione

5.1. Agenti di assicurazione

5.2. Mediatori di assicurazione.

Collocamento di prodotti assicurativi tramite Internet

4.6. La gestione successiva del contratto

Tenuto conto dell’esigenza che agli assicurati sia garantita un’adeguata assistenza anche nella fase successiva alla conclusione del contratto, la nota informativa dovrà contenere indicazioni sulle modalità di gestione del rapporto contrattuale, con riferimento, ad esempio, ai mezzi di pagamento dei premi successivi, alle modalità di denuncia del sinistro, alle richieste di riscatto, di prestito, di liquidazione, ecc…. Per le assicurazioni r.c.a. l’assicurato dovrà essere messo a conoscenza delle modalità attraverso cui potrà ottenere, almeno tre giorni prima della scadenza contrattuale, l’attestazione dello stato di rischio, fermo restando che dette modalità devono consentirgli di acquisire l’attestazione medesima senza aggravio di oneri a suo carico.

Per le assicurazioni sulla vita la predetta nota dovrà inoltre indicare le modalità con cui l’impresa intende adempiere all’obbligo di informativa da rendere in corso di contratto ai sensi dell’art. 109, c. 2, del d. lgs. 174/95 e delle circolari ISVAP n. 249/95 e n. 317/97.

In ogni caso l’organizzazione dell’impresa dovrà risultare appropriata per l’esecuzione delle prestazioni assicurate in base ai contratti conclusi tramite Internet. A tal fine, con riferimento al ramo r.c.auto, il sito dovrà riportare l’indicazione dei competenti centri di liquidazione sinistri ovvero delle diverse strutture a ciò deputate. In tal senso nella nota informativa dovrà essere presente un rinvio a detta indicazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Assicurazione-auto.info ed il suo contenuto sono di esclusiva proprietà degli autori. E' vietata la riproduzione anche parziale di qualsiasi parte del sito senza autorizzazione, compresa la grafica e il layout.