BUONO A SAPERSI ARCHIVIO ARTICOLI LEGGI e REGOLAMENTI SENTENZE LINK UTILI HOME
Percorso: Home > Leggi e Regolamenti > Collocamento di prodotti assicurativi tramite Internet > 4.2. Identificazione dell' impresa e accertamento della sua abilitazione all'esercizio dell'attività assicurativa in Italia

Collocamento di prodotti assicurativi tramite Internet

1. Attività assicurativa esercitata tramite Internet nel territorio della Repubblica Italiana.

2. Attività assicurativa esercitata all'estero, tramite Internet, da imprese con sede legale in Italia

3. Ambito di applicazione

4. Disciplina applicabile al collocamento di prodotti assicurativi tramite Internet nel territorio della Repubblica Italiana

4.1. Procedure di controllo interno

4.2. Identificazione dell'impresa e accertamento della sua abilitazione all'esercizio dell'attività assicurativa in Italia

4.3. Informativa precontrattuale

4.4. L'autenticità e la consegna delle condizioni di polizza

4.5 La certezza del momento di conclusione del contratto e di decorrenza della copertura assicurativa

4.6. La gestione successiva del contratto

4.7. Il diritto di recesso

4.8. Legge applicabile al contratto e autorità giudiziaria competente

4.9. Necessità della forma scritta

4.10. Adempimenti antiriciclaggio

5. Attività degli intermediari di assicurazione

5.1. Agenti di assicurazione

5.2. Mediatori di assicurazione.

Collocamento di prodotti assicurativi tramite Internet

4.2. Identificazione dell' impresa e accertamento della sua abilitazione all'esercizio dell'attività assicurativa in Italia

Esigenza primaria per la tutela degli assicurandi è che le modalità di presentazione dell’impresa su Internet consentano l’agevole identificazione dell’impresa stessa e l’accertamento della sua abilitazione all’esercizio dell’attività assicurativa in Italia.

A tal fine, per quanto riguarda le imprese autorizzate, il sito deve indicare la denominazione, l’indirizzo della sede dell’impresa (compreso il recapito telefonico e il numero di telefax), la data del provvedimento di autorizzazione all’esercizio dell’attività assicurativa, la data ed il numero della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana recante la pubblicazione dell’atto nonché l’indicazione che la compagnia è soggetta al controllo dell’ISVAP.

Per quanto riguarda le imprese ammesse (sia in libera prestazione di servizi che in regime di stabilimento) il sito deve riportare la denominazione sociale della compagnia, l’indirizzo della sede legale ed eventualmente dello stabilimento che conclude i contratti (compreso il recapito telefonico e il numero di telefax), la dichiarazione del possesso dell’abilitazione all’esercizio in Italia e l’indicazione dell’autorità di vigilanza del paese di origine e dell’ISVAP, in qualità di autorità di vigilanza dello Stato ospite.

Inoltre le imprese ammesse ad operare in libera prestazione di servizi devono indicare il nominativo del rappresentante fiscale nominato ai sensi degli articoli 78, d. lgs. 174/95 e 89, d. lgs. 175/95, nonché del rappresentante per la gestione dei sinistri di cui all’art. 90, d. lgs. 175/95.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Assicurazione-auto.info ed il suo contenuto sono di esclusiva proprietà degli autori. E' vietata la riproduzione anche parziale di qualsiasi parte del sito senza autorizzazione, compresa la grafica e il layout.